Voci del verbo furbare

StampaVersione PDF

Le classi 5AE, 4AE, 3CE il 30 ottobre 2015 hanno partecipato all’incontro con il giudice Gherardo Colombo e con Elio in diretta satellitare con il Piccolo Teatro di Milano unitamente a tantissime scuole e studenti d’Italia.

Voci del verbo furbare

Colombo ed Elio ci hanno condotto a ragionare sulle regole, sulla loro importanza, sulla libertà e sui diritti, sulla furbizia e sulla legalità/illegalità permettendo agli alunni di partecipare direttamente all’evento formulando via facebook domande al giudice il quale ci dice anche che “Ho fatto il magistrato per oltre trentatrè anni. Per quanto ci si potesse impegnare è sempre stato impossibile far funzionare la giustizia in modo perlomeno accettabile. Che la giustizia funzioni male è talmente evidente che, probabilmente, questa è l’unica cosa sulla quale sono d’accordo tutti gli italiani. Constatando tutto ciò è progressivamente maturata in me la convinzione che per far funzionare la giustizia fosse necessaria una profonda riflessione sulla relazione tra i cittadini e le regole. La giustizia non può funzionare, secondo me, se i cittadini non hanno un buon rapporto con le regole. Potevo continuare a fare il magistrato per altri quattordici anni, quando mi sono dimesso: ho deciso di smettere e di dedicarmi alla riflessione sulle regole proprio perché la ritengo indispensabile per il funzionamento della giustizia."

Seguite le tematiche sviluppate e gli argomenti trattati sul sito www.sulleregole.it

Gherardo Colombo